Archivi del mese: novembre 2013

La favola delle medie europee e la puzza di bruciato

Ci sono situazioni che annunciano sventure. Circostanze che quando le avverti senti puzza di bruciato. E capisci che sono guai. Irrimediabilmente. Se ti esce del fumo bianco dalla macchina, puoi pure dire addio al motore, scendere e prendere l’autobus. Se … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Calendario degli eroi: 24 novembre – Lea Garofalo

Lea Garofalo viene torturata e uccisa dalla ‘ndrangheta il 24 novembre 2009. Perché è una donna coraggiosa e non ha mai smesso di gridare il suo no alla cultura mafiosa. Perché chi ha paura muore ogni giorno, mentre chi non ha … Continua a leggere

Pubblicato in calendario degli eroi | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

La scuola di Summerhill

Il pomeriggio è dedicato all’incontro con i genitori. Si parla di tutto. Ci si conosce. In fondo abbiamo un obiettivo comune. Siamo comunque tutti impegnati nella più miracolosa delle imprese. Far crescere questi bambini. Prepararli alla vita, quella vita che … Continua a leggere

Pubblicato in letture, cinema e altri sentieri, scuola | Contrassegnato , , , , , | 1 commento

Il like di Oswald

Il mito dei Kennedy ha coinvolto generazioni intere, il mito dei Kennedy ha viaggiato di pari passo con la maledizione dei Kennedy. Si sono scritte migliaia e migliaia di parole a riguardo e si sono montate e smontate centinaia e centinaia … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista | 1 commento

Affogare in un mare di parole

Difficilmente rimango incantato a vedere ed ascoltare le trasmissioni/dibattito programmate in televisione, non riesco fisicamente, ma tra ieri ed oggi causa disastro idrogeologico della Sardegna, ho voluto approfondire: i personaggi politici che parlano interrogati dai cronisti e dai giornalisti, inevitabilmente mutano per … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista | 2 commenti

Il caffè sospeso

Il caffè sospeso l’hanno inventato a Napoli. Significa che entri in un bar, prendi un caffè, ma ne paghi due. Uno lo lasci in credito per qualcuno che non conosci.  Una lavagna messa in bella mostra indica il numero dei … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista | Contrassegnato , , | 1 commento

Vento

Parlo con un collega dei disagi che vive la scuola e delle lotte che dovremmo fare per puntare i piedi e cercare di invertire la rotta. Una dose di riposo vale più di due dosi di lavoro per inseguire il … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista, scuola | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Sogno

Sogno una scuola e un cortile in cui le foglie possano cadere senza dover essere spazzate via. Una scuola con un giardino. Un giardino vero, senza pavimenti in piastrelle o in asfalto. Sogno una scuola in cui un ragno non … Continua a leggere

Pubblicato in scuola, sogni | Contrassegnato , , , , , | Lascia un commento

Incontri

Incontro la preside davanti alla scuola mentre sono con mia figlia. Che bella bambina… com’è cresciuta… Le frasi di rito. Mia figlia la guarda, poi scappa per sdraiarsi sopra una panchina. Che fa, non parla?.. Parla, parla, rispondo io, è … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , | Lascia un commento

Se il nostro fosse un mondo di cittadini e non di sudditi, non ci sarebbero re di cui lagnarsi

Di sentir parlare di Berlusconi non ne posso più. Politici, opinionisti, comici, se accendi la televisione non senti fare altro. Nel mondo della musica esiste la figura del basso ostinato. Visto il soggetto non ci può essere metafora migliore. Vent’anni. … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista | Contrassegnato , , , | Lascia un commento