Archivio dell'autore: RP McMurphy

Informazioni su RP McMurphy

Chito e RP McMurphy vivono a Roma, ma qualcuno giura di averli visti più volte dalle parti di Maracaibo. Hanno un amore dichiarato verso tutti i sud del mondo e un’istintiva simpatia per chi vive ai margini.

Insegnanti e coronavirus

Quando esplose l’allarme del coronavirus infermieri e medici si trovarono in prima fila nella necessità di fronteggiare l’emergenza, spesso con scarsezza di mezzi e la sola forza dell’abnegazione. Giustamente si meritarono l’apprezzamento di tutta una nazione. Adesso tocca ai docenti … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Sarei stato contento

Pubblicato in diario, frutta mista | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il tempo della ripartenza

Ieri abbiamo ricominciato la scuola. I cancelli sono stati riaperti ai bambini finalmente il 24 settembre, dopo nuovi rinvii, incertezze, smarrimenti, confusioni. Le carenze istituzionali e strutturali del sistema scuola, nonostante i tanti mesi di tempo avuti a disposizione per … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Fare e disfare

Alle porte dell’estate il Dirigente della mia scuola mi avvisa di aver inviato alla Direzione Generale dell’Ufficio Scolastico Regionale la richiesta di un provvedimento disciplinare a mio carico. Rimango in attesa di conoscerne le motivazioni e aspetto che qualcuno mi … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , | 3 commenti

Roccapipirozzi e un pensiero sulla scuola

Io e Maira siamo stati in Molise. Abbiamo dormito in una casa costruita sugli alberi e da lì ci siamo mossi ogni giorno per le nostre escursioni tra boschi e laghi di una terra meravigliosa. Il Molise è stato una … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 4 commenti

Le parole di G

Ci vollero un bel po’ di giorni prima che G, in prima elementare, dicesse le sue prime parole. Ricordo il mio sconcerto. Le facevo domande facili. Le chiedevo se durante l’estate appena terminata fosse stata al mare, se avesse un … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 4 commenti

Cosa succede. Ovvero la scuola spiegata al mio barista (parte sesta)

Ho cambiato bar. I percorsi della vita non sai mai dove finiscono per portarti. Quello di cui puoi essere sicuro però è che, ovunque ti capiterà di trovarti, ci sarà sempre un bar a pochi passi da casa. Siamo una … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , | 2 commenti

Lo scrutinio degli orrori

Siamo in sei. I cinque docenti della seconda effe e il Dirigente, che presiede lo scrutinio perché gli tocca la scocciatura di dover superare in qualche modo l’anomalia del maestro che rifiuta di mettere i voti ai bambini. Il che … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , , | 12 commenti

Nessun voto quest’anno, ma un abbraccio che stringe tutti

Cari bambini, quello che ci è capitato di vivere in questi mesi non l’avremmo mai immaginato. Abbiamo dovuto cambiare il nostro modo di crescere insieme e sostituire la scuola con qualcosa che con la scuola non aveva nulla a che … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , , | 7 commenti

Non metterò voti

In questo momento l’intero sistema dell’Istruzione, colto da un’emergenza così improvvisa, sbanda. Dietro la maschera di alcune disposizioni generali contraddittorie e lacunose, evidentemente incapaci di regolare l’irregolabile e di abbracciare insieme i diversi ordini e gradi della scuola, si finisce … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 16 commenti