Archivio dell'autore: RP McMurphy

Informazioni su RP McMurphy

Chito e RP McMurphy vivono a Roma, ma qualcuno giura di averli visti più volte dalle parti di Maracaibo. Hanno un amore dichiarato verso tutti i sud del mondo e un’istintiva simpatia per chi vive ai margini.

Io sto dalla parte di P

C’è un liceo romano. Da una parte un gruppo di studenti nascondono la faccia. Stanno occupando la scuola. Molti di loro sono voltati di spalle e formano una schiera che sbarra il passo. Dall’altra un ragazzo a volto scoperto. Li … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , | 1 commento

La violenza che non si può raccontare

Da giorni si fa un gran parlare del delinquente che a Ostia ha aggredito con una testata un giornalista della rai. Ci sono pagine intere sui quotidiani e trasmissioni in tv. Cordoglio e testimonianze di solidarietà arrivano giustamente da tutte … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La punizione

Non c’è niente di più destabilizzante di un sistema le cui regole possono essere disattese. Ecco perché entra in ballo la sanzione, che però non può essere mai una rivincita, né avvicinarsi all’antico concetto di castigo. Il bambino deve essere … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Verifica in classe

Per abituare i bambini al mondo che li aspetta fuori da qui ho deciso di fare una verifica ogni mese. Sono i primi voti che metto in cinque anni. Non mi serviranno per il giudizio finale con il quale dovrò … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 5 commenti

Una storia di pregiudizio. Il mio

Con i bambini parliamo spesso di pregiudizi. Di quelle fantasie e di quei preconcetti travestiti da idee che si hanno impulsivamente molto prima di conoscere e verificare come stanno davvero le cose. Di quelle sensazioni che trasformiamo frettolosamente in certezze … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 4 commenti

Moltezza

Forse la stessa attitudine a stupirsi ed emozionarsi che vorrei coltivare nei bambini fa parte del bagaglio che mi porto sulla schiena nel mio viaggio. Forse qualche volta anche io riesco a essere come loro. Forse davvero tutti questi giorni … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 8 commenti

Il dilemma del maestro

Quest’estate A ha fatto un viaggio in Finlandia. Racconta di aver visitato la casa di Babbo Natale. In classe si accende un dibattito. Da una parte quelli che a Babbo Natale non credono più. Dall’altra quelli che lo ritengono ancora … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , | 3 commenti

Ancora sul liceo breve. Ovvero la scuola spiegata al mio barista (parte quinta)

Lo sapevo. Questa storia della scuola che si accorcia di un anno è arrivata al bar, dove tutti parlano di tutto, ma sempre con la spiccata propensione a enunciare sentenze inappellabili. Poco importa se le conclusioni partono da postulati tutti … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato | 4 commenti

We all need no education

L’ultima iattura che si è abbattuta sulla scuola è la contrazione del liceo e dell’istituto tecnico che passano da cinque a quattro anni. La sperimentazione parte subito in alcuni Istituti. La pensata della ministra Fedeli è di quelle geniali. Criminale, … Continua a leggere

Pubblicato in colonna sonora, scuola | Contrassegnato , , | 10 commenti

A quelli che in passato ci sono riusciti, a coloro che ci riescono ora, a quelli che ci riusciranno domani

Si possono guardare cose senza vederle? Si può mettere il vento dentro un barattolo? Si può scalare una montagna senza toccare la roccia? Si possono cantare canzoni in silenzio? Si può stringere qualcuno senza avere le braccia? Si può attraversare … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista | Contrassegnato | 6 commenti