Archivi tag: bambini

La lettera di Lincoln

Qualche giorno fa mi è capitato di leggere con i bambini la lettera che Abraham Lincoln invia al maestro di suo figlio, il primo giorno di scuola. Che nel 1800, rispetto ad oggi, ci fosse un’idea più corretta riguardo il … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Osso di pollo

I bambini trovano un vecchio osso di pollo imbiancato dall’età nel cortile della scuola. V lo porta come un trofeo al maestro. È un osso di pollo, dico. Non aggiungo altro. Dovrei dire forse che qualcuno tanto tempo fa deve … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 1 commento

Io non lo so fare

Ringrazio la maestra L per alcuni pensieri che mi vengono dopo l’interessante chiacchierata di qualche giorno fa e i ragionamenti che abbiamo condiviso, partendo dal diverso punto di osservazione che occupiamo lungo la strada sulla quale camminano i bambini. Lei … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 5 commenti

Incanto

Io un’opera come questa, dentro un museo, mi fermerei a guardarla con una certa ammirazione. Se la vedessi invece nell’atelier di un amico proverei a comprargliela, disposto a pagare anche un bel po’ per portarmela a casa. Io un’opera come … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , | 4 commenti

Aforisma

Le favole non raccontano ai bambini che i draghi esistono. I bambini sanno già che i draghi esistono. Le favole raccontano ai bambini che i draghi possono essere uccisi.  (Gilbert Keith Chesterton)

Pubblicato in frutta mista | Contrassegnato , , | 4 commenti

Grazie S, stavo un po’ in pensiero

Mancano cinque giorni alla fine della scuola. Le porte della prima elementare stanno per chiudersi. È stato un anno ricco e impegnativo, come sanno esserlo solo le ripartenze. I bambini chiedono la mia attenzione. S ha preso una figurina dal … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 9 commenti

Il banco vuoto

A è tornato in Romania. Sapevamo che al rientro dalle vacanze di Pasqua avremmo visto il suo banco vuoto. Adesso è davvero così. A è andato via, portandosi dietro i suoi problemi e la sua voglia di crescere. Chissà che … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 3 commenti

Compiti a casa

Incontro la mamma di E, che quest’anno è alla scuola media. Mi dice che a scuola va tutto bene. Aggiunge che il figlio non ha sofferto per niente il peso dei compiti che fanno delle medie lo spauracchio di tutte … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , | 1 commento

I problemi aperti

Non è scritto da nessuna parte che per risolvere un problema di matematica tutti debbano seguire lo stesso percorso. È una cosa che si sa. Ma io aggiungerei un altro assunto. Non è scritto da nessuna parte che per risolvere … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Poetica del distrattore

I bambini non sapevano cosa fosse un tranello. Allora sono salito in piedi sul banco accanto alla porta della nostra classe chiedendo di immaginare che il giaccone che tenevo in mano fosse una rete. Poi ho chiesto a M di … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , | 7 commenti