Archivi tag: bambini

Sarei stato contento

Pubblicato in diario, frutta mista | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Le parole di G

Ci vollero un bel po’ di giorni prima che G, in prima elementare, dicesse le sue prime parole. Ricordo il mio sconcerto. Le facevo domande facili. Le chiedevo se durante l’estate appena terminata fosse stata al mare, se avesse un … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 4 commenti

Lo scrutinio degli orrori

Siamo in sei. I cinque docenti della seconda effe e il Dirigente, che presiede lo scrutinio perché gli tocca la scocciatura di dover superare in qualche modo l’anomalia del maestro che rifiuta di mettere i voti ai bambini. Il che … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , , | 12 commenti

Nessun voto quest’anno, ma un abbraccio che stringe tutti

Cari bambini, quello che ci è capitato di vivere in questi mesi non l’avremmo mai immaginato. Abbiamo dovuto cambiare il nostro modo di crescere insieme e sostituire la scuola con qualcosa che con la scuola non aveva nulla a che … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , , | 7 commenti

Non metterò voti

In questo momento l’intero sistema dell’Istruzione, colto da un’emergenza così improvvisa, sbanda. Dietro la maschera di alcune disposizioni generali contraddittorie e lacunose, evidentemente incapaci di regolare l’irregolabile e di abbracciare insieme i diversi ordini e gradi della scuola, si finisce … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 16 commenti

Matematica a lume di candela

Dico ai bambini che anche la voce è uno strumento musicale. Che possiamo tirarla fuori con tanti timbri e toni diversi. E che usare la voce è una di quelle cose che si impara. I bambini naturalmente ancora non lo … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , , | 11 commenti

I problemi collettivi

Dopo i problemi aperti a più soluzioni possibili, i problemi con le trappole dei distrattori, quelli con i numeri nascosti, quelli incompleti da arricchire con le informazioni mancanti, abbiamo fatto l’esperienza del problema collettivo. Il maestro dà alcune indicazioni di … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

La lettera di Lincoln

Qualche giorno fa mi è capitato di leggere con i bambini la lettera che Abraham Lincoln invia al maestro di suo figlio, il primo giorno di scuola. Che nel 1800, rispetto ad oggi, ci fosse un’idea più corretta riguardo il … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Osso di pollo

I bambini trovano un vecchio osso di pollo imbiancato dall’età nel cortile della scuola. V lo porta come un trofeo al maestro. È un osso di pollo, dico. Non aggiungo altro. Dovrei dire forse che qualcuno tanto tempo fa deve … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 1 commento

Io non lo so fare

Ringrazio la maestra L per alcuni pensieri che mi vengono dopo l’interessante chiacchierata di qualche giorno fa e i ragionamenti che abbiamo condiviso, partendo dal diverso punto di osservazione che occupiamo lungo la strada sulla quale camminano i bambini. Lei … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 5 commenti