Archivi categoria: scuola

Io non lo so fare

Ringrazio la maestra L per alcuni pensieri che mi vengono dopo l’interessante chiacchierata di qualche giorno fa e i ragionamenti che abbiamo condiviso, partendo dal diverso punto di osservazione che occupiamo lungo la strada sulla quale camminano i bambini. Lei … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 1 commento

Incanto

Io un’opera come questa, dentro un museo, mi fermerei a guardarla con una certa ammirazione. Se la vedessi invece nell’atelier di un amico proverei a comprargliela, disposto a pagare anche un bel po’ per portarmela a casa. Io un’opera come … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , | 4 commenti

Rido (aggiornamento sulla storia di un processo)

Mi fate ridere. Ci avete messo un sacco di tempo a condannarmi anche in appello. Avete ritardato la sentenza rimandandola continuamente, fino a far passare gli anni con la tranquillità di chi sfoglia le pagine del tempo, poco interessato al … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 7 commenti

Grazie S, stavo un po’ in pensiero

Mancano cinque giorni alla fine della scuola. Le porte della prima elementare stanno per chiudersi. È stato un anno ricco e impegnativo, come sanno esserlo solo le ripartenze. I bambini chiedono la mia attenzione. S ha preso una figurina dal … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 9 commenti

Dove stiamo andando?

Al Consiglio di Istituto viene proposto di realizzare delle pietre d’inciampo da mettere nel cortile della scuola. L’idea è di scriverci sopra i nomi di alcuni di quei tanti bambini spariti nel mare nel disperato tentativo di raggiungere una terra … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , | 4 commenti

Un maestro, un papà, una bambina e l’Invalsi

Mettiamo che hai un papà che non solo non crede al sistema di valutazione voluto dall’Invalsi. Mettiamo pure che quel papà fa il maestro dissidente e per il rifiuto a somministrare i test è andato tranquillamente dritto verso sanzioni disciplinari … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , | 3 commenti

Il banco vuoto

A è tornato in Romania. Sapevamo che al rientro dalle vacanze di Pasqua avremmo visto il suo banco vuoto. Adesso è davvero così. A è andato via, portandosi dietro i suoi problemi e la sua voglia di crescere. Chissà che … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | 3 commenti

Compiti a casa

Incontro la mamma di E, che quest’anno è alla scuola media. Mi dice che a scuola va tutto bene. Aggiunge che il figlio non ha sofferto per niente il peso dei compiti che fanno delle medie lo spauracchio di tutte … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , | 1 commento

I problemi aperti

Non è scritto da nessuna parte che per risolvere un problema di matematica tutti debbano seguire lo stesso percorso. È una cosa che si sa. Ma io aggiungerei un altro assunto. Non è scritto da nessuna parte che per risolvere … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 4 commenti

Space invaders

Stare dalla parte dei bambini significa andare dritto per una strada senza curarsi dei graffi che per quella strada ti fai. Se provi a difendere il loro diritto di crescere nel modo migliore possibile, può capitarti di camminare passando sotto … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , | Lascia un commento