Archivi categoria: frutta mista

Estate. Sentirsi in viaggio

Capita a molti d’estate di fare un viaggio. Aereo, macchina, traghetto, treno, pullman o gobba di dromedario. Non fa tanta differenza. E non importa se qualcuno viene a prenderci all’arrivo, o se sbarchiamo da soli. Tanto ha ragione Fernando Pessoa. … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista, sogni | Contrassegnato , , , , | 6 commenti

Chi

Pensiero di Ivan Tresoldi, assaltatore poetico.

Pubblicato in frutta mista, sogni | Contrassegnato , | Lascia un commento

Conversazione con M

M non è più una mia alunna. Da questa estate. Andrà in prima media e di sicuro ormai non è neanche più una bambina. Come tanti altri marinai della nave VF, ormai giunta al porto, mi manda dei messaggi regalandomi … Continua a leggere

Pubblicato in diario, frutta mista | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Se perdiamo di vista le persone

Se perdiamo di vista le persone finiremo per perderci in un deserto di allucinazioni. Se non guardiamo le persone negli occhi non vivremo che esistenze inutili. Potremo riempirle di quello che ci va, ma niente servirà a fare di noi … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista, scuola | Contrassegnato , , | 1 commento

La forza tradita della tenerezza

Ho sempre pensato che l’arma più rivoluzionaria in mano all’uomo fosse la tenerezza. Forza che mette insieme meraviglia, delicatezza e capacità di attenzione. Dichiarazione di leggerezza. Espressione di un prodigio capace di generare e moltiplicare fiducia e generosità d’animo. Verso … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista | Contrassegnato , | 3 commenti

A quelli che in passato ci sono riusciti, a coloro che ci riescono ora, a quelli che ci riusciranno domani

Si possono guardare cose senza vederle? Si può mettere il vento dentro un barattolo? Si può scalare una montagna senza toccare la roccia? Si possono cantare canzoni in silenzio? Si può stringere qualcuno senza avere le braccia? Si può attraversare … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista | Contrassegnato | 6 commenti

La dittatura del correre e l’elogio del perdere tempo

Per attraversare l’oceano tra l’Europa e l’America nella seconda metà dell’800 due settimane potevano anche non bastare. Del resto un viaggio da Roma a Milano era già un’odissea. Una lettera viaggiava alla velocità di una lumaca, ma la corrispondenza (con … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista | Contrassegnato , , , , , | 4 commenti

Parole e bambini

Bene e bello saranno anche parole che dovrei tenere in considerazione, se non altro perché sono il contrario di male e brutto, però a me non piacciono lo stesso. Non mi piacciono per tutte le volte che chiedo a un … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista, scuola | Contrassegnato , , | 9 commenti

Ode al kapla

È Natale. Dovrebbe essere la festa che recupera quei sentimenti distrattamente lasciati da parte per fretta o semplice disattenzione. Ma tante volte non succede. I sentimenti, quelli veri, a volte continuano a restare in qualche angolo della nostra esistenza. Molto facilmente … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista | Contrassegnato , , , | 13 commenti

Il maestro e il papà

Fare il maestro mi viene naturale. Come papà invece faccio più fatica. Quando i due ruoli si confondono il maestro spesso corre in aiuto al papà. Altre volte il papà fa di testa sua e se sbaglia alza subito le … Continua a leggere

Pubblicato in diario, frutta mista | Contrassegnato , , , | 6 commenti