Archivi tag: scuola

Il baule vuoto

Il baule è vuoto. Il tempo lo ha riempito di parole, lunghe file di parole che si annodano e attorcigliano fino a perdere completamente di senso. Dentro quel baule manca invece l’unica cosa che dovrebbe essere gelosamente custodita: la cura … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , | 1 commento

Apparenze

Ho notato questo tronco lungo un marciapiede. Ci ho visto un gatto, anche se il gatto non c’è. Poi il caso ha voluto che mi capitasse di leggere sul web la lettera di una professoressa. Descrive una scuola nella quale … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 3 commenti

Abbagli

Lo dico. L’ultima frontiera dell’idiozia scolastica sono quelle borracce di alluminio da 500 ml che ora, per un miracolo che soltanto le leggi del mercato potrebbero spiegare, si trovano su ogni banco di scuola. Che i bambini adesso non debbano … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 2 commenti

Rami

Quei rami graffiano. Sono rami scabri, spinosi. Nudi fino all’estremo della loro asciuttezza, li guardo e mi sembra che siano il disegno più vicino possibile ai pensieri che faccio mentre cammino fuori Macondo. Quei rami graffiano, è vero, ma dietro … Continua a leggere

Pubblicato in diario | Contrassegnato , , , , , | 5 commenti

Quello che non c’è

Un gruppo di bambini della classe viene a trovarmi a Macondo. È una bella giornata invernale e il sole invita a una passeggiata, così li porto alla grande quercia. I bambini restano impressionati dalla sua maestosità. Nel silenzio che si … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , , | 6 commenti

Quasi una lettera ai bambini della mia classe

Non sono andato via. Sembrerà strano, ma io sento di essere sempre stato dove mi trovo ora. Qui, dove si fanno i conti con la propria coscienza, anche se bisogna pagare il prezzo di sacrifici, paura e porzioni immeritate di … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , , | 3 commenti

Sospeso

Oggi sarei dovuto entrare in classe a mezzogiorno. Volevo evitare di ricevere l’intimazione ad allontanarmi da scuola mentre ero con i bambini, così alle nove sono andato io dalla preside. Che mi consegnasse direttamente lei la comunicazione della sospensione. Che … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , | 4 commenti

Certi momenti

Porto gli 11 bambini dell’alternativa a largo Oriani. È una bella giornata invernale, c’è il sole, possiamo stare all’aria aperta. Non so quante altre volte potranno venire qui, così oggi vorrei farli giocare e basta, ma poi succede una di … Continua a leggere

Pubblicato in diario, scuola | Contrassegnato , , , , , , | 9 commenti

Alluvione

Ieri sera, come un mantra, avevo in testa la voce di Fabrizio De André e la sua Dolcenera. Capita di conoscere da sempre una canzone e non aver mai capito veramente di cosa parli. Così ho cercato il testo nel … Continua a leggere

Pubblicato in colonna sonora, diario, scuola | Contrassegnato , , , , , | 10 commenti

Dimenticare (il fiore e la roccia)

Per qualcuno dimenticare è salutare. Talvolta, con il contributo del tempo, è un espediente che interviene come una protezione balsamica e consente di procedere con l’illusione di una riacquisita innocenza. Chiudere una storia nello spazio buio di una soffitta può … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , , , | 5 commenti