Rido (aggiornamento sulla storia di un processo)

Mi fate ridere. Ci avete messo un sacco di tempo a condannarmi anche in appello. Avete ritardato la sentenza rimandandola continuamente, fino a far passare gli anni con la tranquillità di chi sfoglia le pagine del tempo, poco interessato al libro che ha tra le mani, e lo scorre con noia e indifferenza. Avete scelto di lasciare che l’ortica cresca fino a riempire la scuola. Avete punito il diritto di dissentire.

Adesso vi siete presi tempo per rendere pubbliche le motivazioni della sentenza. Così mi toccherà aspettare chissà quanto per leggere altre bugie e idiozie, come in primo grado. O magari bugie e idiozie anche più grandi. Per ora vi limitate a dirmi che mi condannate e che sarò costretto a pagare le spese processuali. Sono in attesa anche di sapere a quanto ammontano queste spese. Quali spese, ci sarebbe da chiedere, se la controparte in tutto questo tempo ha praticamente avuto l’arroganza di essere contumace, sicura com’era che non sarebbe servito sprecare energie, tanto il maestro obiettore alla fine sarebbe comunque rimbalzato sul muro di gomma di una giustizia che tra Davide e Golia non ha mai avuto dubbi.

Mi fate ridere. Condannatemi pure. Io non posso fare altro, tutte le volte che sarò nuovamente messo davanti alla scelta se difendere i bambini dallo sfacelo a cui vorreste condannarli o voltarmi dall’altra parte per non guardare, che fare quello che ho sempre fatto. Il maestro elementare. E ve lo dico in anticipo. Reitererò quello che a voi sembra un comportamento da sanzionare. Lo farò ogni volta. Ogni volta che posso.

p.s.
In copertina J. K. Simmons, nel ruolo di J. Jonah Jameson, dalla trilogia di Spider-Man di Sam Raimi.

Informazioni su RP McMurphy

Chito e RP McMurphy vivono a Roma, ma qualcuno giura di averli visti più volte dalle parti di Maracaibo. Hanno un amore dichiarato verso tutti i sud del mondo e un’istintiva simpatia per chi vive ai margini.
Questa voce è stata pubblicata in diario, scuola e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Rido (aggiornamento sulla storia di un processo)

  1. renata puleo ha detto:

    Coraggio, non ci resta che ridere, a tutti noi Gruppo NoINVALSI (ma non era “che piangere”???)

  2. ferdiciani ha detto:

    Si cambia solo se si è disposti a pagare di persona: è la sorte dei profeti. Solidarietà dalla Scuola del Gratuito. Ferdinando

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...