Sintesi

scritta-1Siamo tornati in classe. L’estate rimarrà ormai nei nostri racconti. I sorrisi dei bambini sono quelli di sempre. Il resto no. Anche quest’anno faremo i conti con quello che abbiamo perso e, dopo gli ennesimi cambiamenti, non avremo più. Ai soloni dell’istruzione vorrei dire di andarci piano. Praticamente la stessa cosa che qualcuno ha scritto su questo muro con grammatica assai psichedelica ma perfetto esercizio di sintesi.

Informazioni su RP McMurphy

Chito e RP McMurphy vivono a Roma, ma qualcuno giura di averli visti più volte dalle parti di Maracaibo. Hanno un amore dichiarato verso tutti i sud del mondo e un’istintiva simpatia per chi vive ai margini.
Questa voce è stata pubblicata in scuola e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Sintesi

  1. polepole ha detto:

    MI sembra molto chiaro. Sì, “psichedelico” mi pare il termine giusto… 😀

    • RP McMurphy ha detto:

      In effetti polepole, se si ritiene la psichedelia una frontiera esclusiva degli anni ’70 si commette un errore. A guardare cosa viene fuori dalle stanze governative della Pubblica Istruzione c’è da rilevare come ingenti quantitativi di sostanze psicotrope vengano ancora oggi consumati liberamente. Il premuroso autore della scritta su quel muro fa quel che può, ma non può neanche sperare di avvicinarsi a certe istituzionali allucinazioni…

  2. andreana ha detto:

    Questa è gente che a forza di allucinazioni ha perso il contatto con la realtà. Da affidare ai servizi sociali e riabilitare solo dopo aver passato un anno a lavorare in giro per le scuole, in particolare in quelle più disagiate, dove non c’è il Tempo Pieno, dove il personale è ridotto al minimo, dove il massimo servizio che puoi offrire sono 27 ore settimanali, dove le classi con i bambini disabili sono quelle che hanno meno diritti, dove i docenti sono costretti a fare la spola tra una scuola e l’altra per poter far quadrare i conti che loro hanno immaginato nel delirio delle loro allucinazioni. Alle nostre lamentele sul fatto che non avevamo abbastanza docenti per coprire l’orario, l’ufficio provinciale ha risposto così: ” I numeri sono quelli, la matematica non è un’opinione”. Eppure io un’ opinione diversa ce l’ho, ma è meglio non dirla…

  3. lezzy ha detto:

    buenas dias a todos
    …grammatica psichedelica mi mancava 😛 (disculpe Murphy pero no puedo contestar como quiero) .
    A mio modesto avviso l’immagine rappresenta parte del risultato desiderato dalle stanze governative… Obbiettivo, “dumming down people” un po’ alla volta ed in piccole dosi.
    Capisco cosa intendi Murphy, ma non credo che chi ritiene la psichedelia una frontiera esclusiva degli anni ’70, commetta un errore. “Questa è gente” che sa benissimo cosa sta facendo, altro che !!
    Riflessione – Il nuovo ordine mondiale non è un fumetto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...