Panzane e ministri

Patrizio-BianchiPatrizio Bianchi, ennesimo ministro dell’Istruzione senza vocazione, lo aveva detto chiaramente. “L’impegno che ci siamo presi è quello di ripartire con tutti i docenti designati dal Ministero al loro posto: questo impegno sarà realizzato per la prima volta nella storia della Repubblica”. Domani ricomincia la scuola. Peccato che ovunque in Italia manchino ancora un sacco di nomine. Tra insegnanti, personale di segreteria e bidelli è un assordante esercito di assenti.

Se a scuola un ragazzo non mantiene gli impegni presi viene rimandato o bocciato, se lo fa un docente viene sanzionato. Un Ministro dell’Istruzione invece no. Lui può sparare tutte le panzane che vuole.

Informazioni su RP McMurphy

Chito e RP McMurphy vivono a Roma, ma qualcuno giura di averli visti più volte dalle parti di Maracaibo. Hanno un amore dichiarato verso tutti i sud del mondo e un’istintiva simpatia per chi vive ai margini.
Questa voce è stata pubblicata in scuola e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a Panzane e ministri

  1. liza ha detto:

    Purtroppo 🤬🤬🤬🤬🤬🤬🤬

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...