Archivi del mese: gennaio 2015

Calendario degli eroi: 26 gennaio – Mario Francese e Gian Giacomo Ciaccio Montalto

Mario Francese e Gian Giacomo Ciaccio Montalto sono stati uccisi entrambi dalla mafia. Il primo a Palermo il 26 gennaio 1979, il secondo a Valderice (Trapani) il 26 gennaio 1983. Il primo giornalista, il secondo magistrato. Ma ciò che li … Continua a leggere

Pubblicato in calendario degli eroi | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

L’alfabeto delle emozioni

Esiste un alfabeto e una grammatica delle emozioni e una scuola (la scuola elementare più colpevolmente di tutte) che in generale fa finta di niente e poco se ne interessa. Rimane un mistero allora come si possa crescere e maturare, … Continua a leggere

Pubblicato in scuola | Contrassegnato , , | 5 commenti

A chi

A chi non si decide A chi china lo sguardo A chi rimanda A chi vorrebbe dire ti amo e non ci riesce A chi non ha ancora perdonato A chi non chiama A chi non risponde A chi non abbassa la … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista | Contrassegnato , , | 8 commenti

Senza parole

Credo che quest’immagine sia molto più esplicativa delle tante parole che potremmo spendere intorno alla strage di Charlie Hebdo. E che, più in generale, esprima perfettamente l’impossibilità di soffocare, da parte di chiunque, la forza indomita di un pensiero libero, … Continua a leggere

Pubblicato in frutta mista | Contrassegnato , , , | 2 commenti

Calendario degli eroi: 7 gennaio – Stéphane Charbonnier, Georges Wolinski, Jean Cabut e Bernard Verlhac

Parigi, 7 gennaio 2015. Stéphane Charbonnier, Georges Wolinski, Jean Cabut e Bernard Verlhac sono i quattro vignettisti uccisi, tra gli altri, nella strage del Charlie Hebdo. Nonostante gli attentati subiti e le minacce di morte avevano deciso di continuare lo stesso … Continua a leggere

Pubblicato in calendario degli eroi | Contrassegnato , , , , , | 4 commenti

Calendario degli eroi: 4 gennaio – Accursio Miraglia

Accursio Miraglia viene ucciso a Sciacca il 4 gennaio 1947. Per Cosa Nostra è un pericolo. È infatti un uomo che non si piega alle logiche mafiose. Meglio morire in piedi, che vivere in ginocchio, ecco quello che amava ripetere, … Continua a leggere

Pubblicato in calendario degli eroi | Contrassegnato , , | 3 commenti